CucinaFood

Silicone Alimentare


Dopo il grande successo avuto tra i pasticceri e gli chef di tutto il mondo, gli stampi in silicone alimentare sono entrati in modo prepotente anche nella nostra cucina.

Rappresentano uno strumento veramente innovativo; oltre ad essere molto comodi e flessibili, li troviamo in tutte le forme e i colori.

Sono molto più economici delle teglie usa-e-getta e molto più pratici delle tortiere e stampi in metallo.

Non necessitano di essere imburrati, quindi permettono di ridurre il contenuto di grassi non strettamente collegati alla realizzazione della ricetta.

Il prodotto cuoce più in fretta e in modo più omogeneo.

Permettono di creare torte, biscotti, dolci o budini dalla forma perfetta, anche grazie alla loro intrinseca antiaderenza e flessibilità.

Sono facilmente lavabili in lavastoviglie e, per l’unto resistente, basta farli bollire per una decina di minuti in acqua.

Possono passare direttamente dal freezer al forno: resistono, infatti, da -40° a +260° C. Sono adatti sia per il forno ventilato che per quello a convenzione. Non possono andare direttamente a contatto con il fuoco o fonti di calore dirette. Vanno bene anche nel microonde, eccetto quelli dotati della funzione ”crisp” che va opportunamente evitata.

Mai usarli con utensili taglienti o appuntiti: si possono danneggiare in modo irreparabile.

Mostra ancora

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
Close
Close