AnimaliLife Style

Io e Ringhio

Mi hanno sempre descritto il canile come un posto poco ben tenuto dove l’igiene per i nostri amici a 4 zampe fosse di poca importanza.. Io non ho mai accettato l’idea che fosse così, poiché il canile, a mio avviso, è creato apposta per far star nelle migliori condizioni possibili gli ospitati. Lo scopo è la loro salute e  il non fargli mancare mai nulla, dalle medicine all’alimentazione fino ad arrivare alle passeggiate..insomma farli sentire come fossero in una vera casa donando loro amore..

Io da tre anni faccio volontariato al Rifugio La Cuccia e posso affermare per esperienza che sia noi che i responsabili diamo sempre il meglio per i nostri amici a 4 zampe. Ricordo la prima volta che andai a chiedere come potevo diventar parte integrante del volontariato e la ragazza addetta mi spiegò per bene le giuste precauzioni da prendere, come ad esempio accertarsi di chiudere bene ogni box per evitare che gli animali scappassero. 
Mi disse inoltre che a turno si facevano le pulizie e la somministrazione di farmaci e a volte, come è successo a me, potesse nascere un amore affezionandoci a qualche cucciolo in particolare.. A me è successo con Ringhio.
Ricordo la prima volta che lo vidi, un pieno di energia di soli 3 anni, una rinuncia di proprietà arrivata da poco nella struttura. Era un pazzo scatenato  con tanta voglia di fare…certo oltre a lui facevo uscire anche gli altri ma con lui instaurai fin da subito un rapporto bellissimo. 

Non amava molto gli altri cani ma nonostante ciò, col tempo, migliorò. Ogni anno venivano organizzate passeggiate con lo scopo di mostrare gli animali e immedesimarsi in una ipotetica adozione. Ognuno di noi ne accompagnava uno e fu la prima volta che uscii in città. Ringhio si comportò benissimo, aveva imparato a non tirare al guinzaglio e da lì iniziò la nostra avventura di amore e fiducia. 

Chiesi il permesso e nei week end lo portavo a casa con me, lo facevo dormire al caldo, gli facevo il bagno, lo spazzolavo e condividevamo insieme lunghe ore di passeggiate. Riportarlo in canile, rimetterlo nel box e guardarlo negli occhi mi era difficile, e lui era come se si spegnesse. 

Nonostante ciò ci sono state varie occasioni, dove lui, passando delle notti a casa mia, con le mie cagnoline, ha imparato la socializzazione, cosa molto importante per una futura adozione. 

Avrei tanto voluto tenerlo ma purtroppo in un bilocale avevo già due cani ed un gatto e non mi era possibile.
A settembre mi venne comunicato che qualcuno, fortunatamente, l’avrebbe adottato subito. Ebbi una reazione di felicità, ma al tempo stesso di dispiacere perchè passare davanti al suo box e non vederlo più mi faceva ripensare a tutte le belle giornate trascorse insieme e ai tanti baci che mi dava quando vedeva avvicinarmi al suo box per portarlo fuori… 

Sapevo però che nella sua nuova casa sarebbe stato bene perché prima di adottare un animale la prassi prevede che il futuro padrone venga al canile un paio di volte per conoscere il cane dopo di che lo tenga a casa per qualche giorno di prova e si possa così verificare come si relazionano lui, animale e ambiente abitativo. 

E’ fondamentale la certezza che la famiglia abbia le giuste qualità di adozione, al punto tale che, ogni tanto, per i primi mesi, ci si incontra per vedere che sia tutto ok. Tutt’ora mi capita d’incontrare Ringhio a passeggio e mi riempe di feste..

Oltre a questo in canile ci si occupa anche di somministrare le varie cure a chi ne ha bisogno, alla pulizia di ogni box e all’alimentazione di ognuno con le corrette regolamentazioni.. 

Posso affermare quindi, con assoluta certezza ,che nonostante gli animali non abbiano una vera e propria casa, qui sono amati da tutti noi volontari. E’ evidente che l’impegno e il tempo dedicato visti dall’esterno, dai non addetti ai lavori, possano non essere percepiti, ma vi assicuro, e lo si vede dai loro occhi, che con un po’ di amore fai dimenticare loro, anche se solo per un momento il triste box dove alloggiano!

Mostra ancora

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
Close
Close