InternetMedia

Scopri la ricetta del blogging efficace

Quando si ama ciò che si fa, il passo che ci conduce a volerla trasformare in qualcosa di più è breve. Si sa, la passione è ancora tra i migliori carburanti che abbiamo a disposizione per farci raggiungere i nostri sogni. Persino quelli posti sulle cime più ardite e per cui senza scalare la vetta non è possibile arrivare.Tra il noto aforisma di Confucio: “”Scegli il lavoro che ami e non lavorerai mai, neanche per un giorno in tutta la tua vita“” e riuscirci veramente vi passa la differenza che separa il dire dal fare ovvero il come. In questo post è mia intenzione spiegarti un modo per farlo tra i molti esistenti, si tratta del mio.
La strategia che ti propongo è quella di un blogger autodidatta che scrive per il web da circa 5 anni. Non pensare che io voglia imbeccarti necessariamente con le mie scelte. Tra i miei obiettivi vi è quello di far crescere il blogging e farlo meglio conoscere al grande pubblico. Come?
1) Diffondendo il “”verbo”” in merito al mio credo sul blogging che lo vede attività principe nel web per la diffusione di contenuti di qualità e 2) facendomi portavoce nonché autore-testimonial dei progetti che ritengo i più adatti a farlo ed a cui partecipo in prima persona in qualità di bloggercopywriter.
Sento ancora dire che di blogging non si vive, e che il web non regala certo niente a nessuno. D’altronde è facile capire il perché, come con le altre attività con cui ci cimentiamo nella vita senza lacrime sangue e sudore sarà difficile raggiungere risultati quanto meno credibili. Non mancano nemmeno coloro che dicono che sul web oltre ad applicarsi con impegno e cieca dedizione sia necessaria una strategia. Tuttavia trascurano il “”come fare”” o perlomeno le strade da loro indicate potrebbero non convincerti pienamente come è successo a me a suo tempo quando iniziai a praticare blogging. Ad esempio molte le trovavo dozzinali, altre troppo distanti dai miei obiettivi persino amene, insomma proprio non mi suonavano adatte ne familiari. Credimi non c’è niente di sbagliato in tutto ciò! Trovo che nella formazione online questo sia l’anello di congiunzione mancante ovvero accontenta molti ma non tutti, almeno per il momento. Da questa criticità prende le mosse il mio percorso formativo su The Bloggest in cui sarà mia intenzione e premura coinvolgervi a suon di contenuti in una sorta di storytelling raccontandovi la mia esperienza da blogger che partecipa in una Start-up di blogging che si pone come obiettivo quello della reciproca crescita.
Quasi dimenticavo la tua strategia, ma non temere essa fa da chiusa a questo paragrafo. Scegline una che ha l’incombente compito di riuscire a promuoverti come specialista ed al contempo dimostrare la tua abilità-talento nello svolgere un servizio-prodotto. E aggiungo: richiesto! Penso che avrai già capito che quindi si tratta di una strategia piuttosto sofisticata che non si tira certo giù in un paio d’ore.
Tuttavia la figura del blogger – ed aggiungo per nostra fortuna – si sta evolvendo ed in positivo.
Se saprai fondere le tue competenze di blogging con quelle del copywriting e sviluppare un tuo registro-tono of voice per comunicarlo, riuscirai a venderti e dimostrare implicitamente con la tua forma di scrittura efficace il tuo talento-abilità a vendere. Ciò che sta avvenendo è un processo progressivo di ibridazione tra le due figure professionali, nella fattispecie quando vestiti i panni del freelance intendi promuoverti attraverso il tuo operato online ed il tuo blog.
E’ bene ricordare che quest’ultimo rappresenta il tuo portfolio. Ecco perché se vuoi diventare un blogger autorevole dovrai necessariamente passare a sapere scrivere testi per vendere e riuscire a promuoverti, così, per mezzo di essi.

Pensaci, tutti abbiamo bisogno di venderci e di vendere il nostro prodotto. Il mondo può anche aver bisogno dei servizi che offriamo ma se non ci facciamo conoscere e trovare in internet come potranno fare affido su di noi, poi richiedendoci? Non sei d’accordo anche tu, ne convieni?
La parte più importante di questo articolo è questo paragrafo. E’ tanto importante che vale anche da conclusione dello stesso. Come promesso il focus core era quello di suggerire una strategia efficace per costruire la tua autorevolezza online per diventare un blogger senza scorciatoie, alcun inganno ma solo con la propria perspicacia e volontà-voglia di fare. Quale?
Partecipa e fatti coinvolgere in progetti costruttivi come ‘The Bloggest’ tu hai bisogno di loro per farlo e loro di te e del tuo impegno per crescere, iscriviti e partecipa ad una Start-up finalmente dei blogger per i blogger. Contribuisci ad edificare il settore del blogging, quello che desideri essere il tuo ambiente di lavoro online di domani. Credimi più siamo e prima questo futuro parte da oggi, anzi no, che dico con The Bloggest, è già adesso!
Crediti foto: 1, 2, 3, 4.

Mostra ancora

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
Close
Close